Oltre 2mila bombole di gas sequestrate nel napoletano: denunciati i titolari di attività

Napoli. Operazione dei militari della guardia di Finanza nel napoletano, i baschi verdi hanno sequestrato oltre 2mila e ottocento bombole di Gpl per un totale di 50 mila litri di prodotto. L’operazione è avvenuta nell’ambito di controlli alla sicurezza nella detenzione di materiali esplodenti. In sei depositi visitati dai militari sono state rilevate violazioni in alcuni casi molto gravi alle norme sulla sicurezza, e difformità tra la quantità di prodotto indicata sulle bombole e quella effettivamente contenuta. Il 90% circa delle bombole di Gpl era privo di collaudo o recava una data di collaudo scaduta oppure falsificata. Un deposito nel quartiere Chiaiano, a Napoli, era privo di sistemi antincendio nonostante fosse ubicato a pochi metri da alcune abitazioni. I finanzieri hanno trovato in un piccolo garage sotterraneo nelle vicinanze un’attrezzatura artigianale che veniva utilizzata per falsificare le revisioni periodiche obbligatorie sul rispetto degli standard di sicurezza. Tutti i depositi sono stati messi in sicurezza ed i responsabili delle attività commerciali sono stati denunciati.