Reggio Calabria, ucciso un 50enne a colpi di pistola

polizia-arresti

Un uomo è stato freddato da quattro colpi di pistola, nella serata di ieri, a Reggio Calabria. La vittima è un 50enne, commerciante di bombole a gas e conosciuto in città con l’appellativo di “Cicciu u bumbularu”. L’agguato è stato realizzato in tarda serata, quando la vittima si trovava ancora a bordo della propria auto; una persona si è avvicinata ed ha sparato 4 colpi di pistola. Sembrerebbe che la vittima era vicina ad un boss legato ad una cosca locale. Il movente dell’assassinio del commerciante potrebbe essere legato allo scontro in atto all’interno della cosca Condello per la supremazia all’interno del gruppo criminale.