Tutto facile per la Juventus contro il Frosinone: 3-0 e adesso la Champions League

Tutto facile per la Juventus contro il Frosinone all’Allianz Stadium: netto 3-0 grazie alle reti di Dybala e Bonucci nel primo tempo, e Ronaldo nella seconda frazione. Un allenamento vero e proprio in vista della sfida delicatissima contro l’Atletico Madrid di mercoledì prossimo al Wanda Metropolitano. Frosinone che non ha mai creato pericoli alla retroguardia bianconera se non con qualche tiro da fuori area di Ciano, l’unico che veramente ci ha provato.
Primo tempo gestito alla grande dagli uomini di Allegri, illuminati da un superbo Dybala. Argentino che sigla il primo gol della partita, e che gol: un tiro all’incrocio dei pali con il suo delicatissimo mancino. Una rete che scaccia tante chiacchiere e polemiche di settimana scorsa, ma il numero dieci non ha solo iscritto il suo nome nel tabellino dei marcatori ma ha deliziato il pubblico con giocate di altissima classe. E’ brava poi la Juventus a chiudere la pratica prima della fine del primo tempo con Bonucci dopo gli sviluppi di un corner.
Nella seconda frazione si abbassano anche i ritmi e l’unico obiettivo dei bianconeri e far segnare Ronaldo. Dopo svariati tentativi, il portoghese gonfia la rete grazie ad un assist al bacio di Mandzukic siglando così la sua 19esima rete in campionato. Subito dopo il gol Allegri regala la stading ovation a CR7 con un pensiero alla notte di Champions tra qualche giorno. Poco altro da lì in poi con la Juventus a gestire la sfera e il Frosinone a cercare di limitare i danni.
Dopo una settimana di flessione, che ci sta tutta, la Juventus è tornata ad essere il solito rullo compressore ammazza avversari.