Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Cronaca

Uccise una cagnolina a calci: avrà lo sconto di pena

Uccise a calci una cagnolina di sei mesi a Pastena Antonio Fuoco e sarà giudicato con rito abbreviato. L’uccisione della cagnolina Chicca scosse l’intera città di Salerno. Nell’udienza celebrata nella giornata di ieri il giudice monocratico Paolo Valiante ha ammesso come parti civili nel processo le associazioni locali facenti capo al comitato Uniti per Chicca ed altre associazioni per poi rimandare l’udienza ad aprile quando avverrà il dibattimento con le dichiarazioni di accusa e difesa. Dopo una serie di rinvii il processo è entrato nel vivo, il giudice accolto la richiesta dell’avvocato di Antonio Fuoco di essere giudicato con rito abbreviato. Il responsabile dell’episodio reo confesso, dopo che la notizia fece il giro di Salerno e provincia, confessò e fu denunciato a piede libero. Da lì nacque il comitato Uniti per Chicca, composto da semplici cittadini e animalisti che non hanno mai abbassato la guardia sul tema tanto da scendere in piazza per chiedere giustizia e presentare formale denuncia alle forze dell’ordine.

Onlinemagazine

Tags
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>