Università degli studi di Salerno: al via la 15esima edizione dell’Unisa Orienta

“L’Universita’ degli Studi di Salerno e’ un’eccellenza nel Sud Italia, e non solo. E’ una stella che brilla a livello internazionale, un po’ come fu il Napoli di Maradona, perche’ riesce a giocare anche con i grandi del mondo”. Con queste parole il direttore del Tg2 Rai, Gennaro Sangiuliano (che dirige anche la Scuola di Giornalismo dell’ateneo salernitano), ha aperto la quindicesima edizione per UnisaOrienta, la manifestazione annuale che l’Universita’ degli Studi di Salerno dedica all’orientamento in ingresso e all’accoglienza delle future matricole, curato dal Centro di Ateneo per l’Orientamento e il Tutorato in collaborazione con i 17 Dipartimenti promotori degli 80 corsi di studio dell’Universita’ degli Studi Salerno. “Fate presto, ragazzi. Dopo l’esame di maturita’, non vi distraete. Il tempo e’ un fattore decisivo”, l’appello agli studenti delle scuole superiori rivolto dal rettore dell’Universita’ degli Studi di Salerno, Aurelio Tommasetti. “Siamo l’ateneo che ha puntato sulla qualita’ della ricerca, entrando nella top 400 mondiale, conquistando il 15esimo posto in Italia e il primo nel Centro-Sud. La bandiera che sventola alta, idealmente, nella nostra Universita’, e’ quella del merito. Perche’ siamo convinti che bisogna sostenere gli ultimi ma anche premiare i primi. Per il terzo anno rimborsiamo le tasse a chi e’ in regola con gli esami”. Alla prima sessione plenaria di UnisaOrienta 2019 hanno preso parte gli studenti di 13 scuole superiori della Campania. UnisaOrienta, con l’obiettivo di avvicinare gli studenti alla realta’ universitaria ed offrire loro utili strumenti per una scelta consapevole del futuro percorso di studio, si concludera’ venerdi’ 15 febbraio.