Verso Napoli-Juventus, la Questura: “Consigliamo di non indossare maglie bianconere ai tifosi della Juve”

È iniziato il countdown verso Napoli-Juventus, big match della 26esima giornata di A e partita a forte rischio di scontri tra ultras. La Questura del capoluogo campano avrebbe consigliato i tifosi juventini (quelli provenienti dalla Campania visto che da Torino si pensa di disertare la trasferta) di non indossare simboli bianconeri nel tragitto verso il San Paolo. Ma come riporta Tuttosport, oltre alla rivalità tra squadre si aggiunge il malumore dei tifosi napoletani (ai quali fu vietata la trasferta allo Stadium) per la disparità di trattamento rispetto all’andata. A disposizione dei tifosi juventini ci sono circa mille tagliandi ma il rischio è che i tifosi bianconeri residenti in Campania possano confondersi nei settori azzurri acquistando i biglietti con la tessera del tifoso, senza la quale è impossibile ottenere il ticket. Intanto l’allerta rimane alta, tanto che dalla Prefettura del capoluogo campano si è deciso di utilizzare 800 agenti e circa 1000 steward.