Carcere duro per Marco Di Lauro

È stato disposto, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, l’applicazione dell’articolo 41 bis dell’ordinamento penitenziario per Marco Di Lauro, ex latitante catturato due settimane fa nel corso di un’operazione congiunta tra più forze di polizia. La notizia della detenzione nel cosiddetto “carcere duro” arriva dal ministro degli Interni Matteo Salvini.
“Le forze dell’ordine – ha affermato Salvini – stanno lavorando per rintracciare tutti i finanziamenti e gli appoggi durante il periodo della latitanza. Di Lauro è il figlio di Paolo, “Ciruzzo ‘o milionario” ristretto anche lui al 41 bis. E’ stato catturato lo scorso 2 marzo in un appartamento a Napoli.