Castellammare, 31enne finisce in ospedale dopo aggressione in Circum

Castellammare di Stabia. Aggredita e mandata in ospedale dopo aver osservato, per alcuni istanti, una coppia che litigava sulla stazione Eav di Via Nocera. Ancora episodi di violenza sulle stazioni Circumvesuviana. Questa volta è accaduto a Castellammare di Stabia. Il triste episodio è avvenuto ieri pomeriggio poco prima delle 18.30. La 31enne vittima di aggressione è di ritorno da Napoli. Scesa dal treno la sua attenzione viene catturata da un ragazzo ed una ragazza che litigano ad alta voce. Lei per alcuni istanti li osserva. Questa cosa infastidisce i due che iniziano a pestarla a calci e pugni. A salvare la 31enne di Castellammare di Stabia due uomini che intervengono mentre la donna è distesa sulla banchina della stazione. Successivamente viene trasportata all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia dove riceve le cure dei medici del nosocomio stabiese. Decide di sporgere denuncia, sul caso sono intervenuti i carabinieri della stazione guidati dal Comandante Ostuni e della Compagnia diretti dal tenente Riccio. I militari hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza e ascoltato i dipendenti dell’Eav. I carabinieri hanno individuato i due, si tratta di due diciottenni del centro antico e già noti alle forze dell’ordine per precedenti di droga. I due saranno denunciati a piede libero per lesioni gravi. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK