Compiva scippi e rapine: arrestato 46enne maranese

Compiva scippi e rapine nel napoletano: arrestato. I carabinieri del Nucleo Operativo e della stazione Napoli Vomero hanno sottoposto a fermo Luca Ripetta, 46 anni, di Marano, già noto alle forze dell’ordine. L’attività investigativa effettuata a seguito di rapine a farmacie e a passanti hanno fatto sì che i carabinieri individuassero una vettura verosimilmente utilizzata per il compimento dei reati, poi rivelatasi di provenienza furtiva, e il veicolo è stato dopo poco trovato parcheggiato in posizione defilata a Marano di Napoli. Il prolungato servizio di osservazione predisposto per identificare chi la usasse ha portato a sorprendere ripetta che, alla vista degli operanti, ha tentato la fuga ma è stato bloccato dopo un breve inseguimento. In seguito alla perquisizione domiciliare è stato rinvenuto abbigliamento e scarpe compatibili con quelli usati nel corso della rapina a una parafarmacia nonché una pistola a tamburo a salve privata del prescritto tappo rosso. Approfondimenti successivi dei carabinieri hanno fatto sì che il 46enne venisse identificato quale autore dei due seguenti furti e di una rapina. Il primo avvenne l’8 febbraio, nel quartiere Capodimonte – nei pressi della fermata Colli Aminei – e si trattò di uno scippo della borsa ad una passante 50enne. Il secondo avvenne il 18 febbraio e fu una rapina dell’incasso di 4500 euro a una parafarmacia del Vomero. Il 19 febbraio, nel quartiere Capodimonte, scippo della borsa a una passante 33enne. Il Giudice ha convalidato il fermo e disposto la custodia in carcere del 46enne.