Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Politica

Diminuisce la disoccupazione nel 2018 ma un lavoratore su cinque guadagna meno di 9 euro l’ora

Si registra un’aumento dell’occupazione sia per le persone in cerca di lavoro da almeno 12 mesi sia disoccupati di breve durata.Nel 2018 il numero di inattivi diminuisce per il quinto anno consecutivo ma in misura meno marcata dell’anno precedente – a dirlo è l’Istat. Per il quarto anno prosegue anche la riduzione del numero degli scoraggiati. La riduzione del numero dei disoccupati riguarda invece più gli uomini ma anche in questo caso la riduzione del tasso e’ la stessa. Nonostante ciò circa il 22% dei lavoratori dipendenti delle aziende private ha una retribuzione oraria inferiore ai nove euro lordi, ovvero alla soglia individuata da uno dei disegni di legge sul salario minimo in discussione al Senato. Da questo elenco bisogna escludere gli operai agricoli e i domestici. La stima arriva dall’Inps che oggi è stato audito dalla Commissione Lavoro del Senato. Il 9% dei lavoratori è al di sotto degli 8 euro orari lordi mentre il 40% prende meno di 10 euro lordi l’ora. L’aumento dell’occupazione continua ad interessare i lavoratori dipendenti, esclusivamente quelli a tempo determinato mentre dopo quattro anni cala il tempo indeterminato. Cala il part-time seppur leggermente, ma non nella sua componente involontaria. L’incidenza del part time involontario raggiunge il 64,1% sul totale del tempo parziale e l’11,9% sul totale degli occupati.

Onlinemagazine

Tags
Back to top button
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>