Intestano la villa alla figlia di 10 anni per evitare i controlli: sequestrata

La Guardia di Finanza ha sequestrato ad Agropoli una villa dal valor di 300mila euro circa ad una coppia che l’aveva acquistata con i proventi di riciclaggio di denaro e poi l’aveva intesta alla figlia di 10 anni. I due, un pregiudicato di Napoli ed una donna di Agropoli, anche lei nota alle forze dell’ordine, avrebbero acquistato la Villa con un giro di fatture false. Una volta scoperta la frode, i due hanno trasferito la proprietà dell’ immobile, che si trova ai piedi della Collina San Marco, alla bambina, per sottrarla al sequestro, che è stato invece disposto dalla Procura di Vallo delle Lucania. La coppia – della quale non sono stati forniti i nomi – e’ accusata di riciclaggio e frode fiscale.