La Reggina c’è: al “Granillo” gli amaranto regalano spettacolo, 3-0 al Catania

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. La Reggina di Massimo Drago è tornata a vincere, imponendosi per 3-0 su un brutto Catania. Davanti ad un “Granillo” da paura, gli amaranto hanno rialzato la testa, regalando una super prestazione. La doppietta di Strambelli e la rete di Bellomo hanno mandato in estasi un pubblico che aspettava da qualche settimana il gioco mostrato oggi. D’altro canto, il Catania, non ha intimorito quasi mai gli amaranto, con i calciatori siciliani che hanno perso la testa in più di un’occasione. Le sceneggiate di Marotta prima e Curiale dopo hanno influito ancora più negativamente alla prestazione scialba degli etnei che si sono ritrovati in 10 uomini sul finale della partita per uno schiaffo di Curiale su Strambelli. 

La compagine amaranto ha dimostrato un grande gioco, sintomo che qualcosa di positivo è accaduto all’interno dello spogliatoio. Gruppo compatto e giocate di alta classe hanno regalato la meritata vittoria ai calabresi. Soddisfatto della prestazione offerta dai propri uomini, Drago può tirare un gran sospiro di sollievo. 

Soddisfatto anche Luca Gallo, il presidente amaranto ha sostenuto la propria squadra in questi giorni, seguendo allenamenti e vivendo la quotidianità della compagine. Sul finale della partita lo stesso Gallo ha twittato in dialetto reggino: “I Salammu“. 

La positività vista oggi in campo e fuori può regalare grandi soddisfazioni alla Reggina. La prestazione odierna potrebbe essere stata la giusta scintilla che mancava agli amaranto. Countdown al finale del campionato: il play-off non è lontano.

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK