Marina di S. Lorenzo, grande partecipazione alla messa per Santa Rita

Tantissima gente si è riversata a Marina di S.Lorenzo dalle 10:30 per accogliere la reliquia di S.Rita.  Portata dal priore Carlo Cacurri,  accompagnato da alcuni devoti di S.Rita, la reliquia è stata accolta in parrocchia. Dopo un momento di riflessione e preghiera del Rosario, c’e’ stata la S.Messa celebrata dal parroco don Giovanni Zampaglione. Durante l’omelia il parroco nello “spezzare” la Parola di Dio ha fatto riferimento alla Quaresima:”Viviamo la Quaresima ,quest’anno ,come risveglio e rinnovamento della nostra identita’, nel Signore Gesu’, rinnoviamo il nostro rapporto con Dio e attraverso l’ascolto e l’accoglienza della Parola  ognuno di noi possa  annunciare e proclamare con la vita Il Cristo”. Rivolgendosi ai tantissimi giovani presenti alla S.Messa ha raccomandato loro di non permettere alle voci del mondo di allontanarli dall’ascolto della Parola (“Vicino a voi , cari  giovani, e’ la Parola, sulla vostra bocca e nel vostro cuore…”) ma di essere capaci di riconoscere ogni giorno la voce di Cristo, buon Pastore in mezzo alle tante illusioni del mondo. L’ultimo pensiero e’ stato per S.Rita:” Santa dei casi impossibili ” tu che ci hai insegnato che se ci si affida a Dio tutto puo’ accadere aiutaci a perseguire la strada fatta di umilta’ , sacrificio ascolto dell’altro e ricerca del dialogo e cosi’ camminare sulle strade del Vangelo e della salvezza”. Alla fine della celebrazione Eucaristica, dopo il bacio della reliquia, sono stati posti nel cassetto della reliquia dei bigliettini con delle intenzioni scritte che poi saranno portati direttamente a Cascia .