Massimo Drago alla vigilia di Reggina-Catania: “Cercheremo di mettere in campo la giusta cazzimma”

Non le manda a dire Massimo Drago nella consueta conferenza stampa pre partita. Gli amaranto domani affronteranno il Catania tra le mura amiche del Granillo.

Abbiamo lavorato tanto sotto l’aspetto fisico e mentale – ha esordito il tecnico amaranto- migliorando le condizioni di quelli che avevano qualche problema e di chi ha giocato poco. Gallo in questi giorni è stato vicino alla squadra, ha incoraggiato tutti. E’ molto positivo. Personalmente ho spiegato la situazione attuale che sta vivendo la squadra; dalla poca furbizia contro il Rende alle ingenuità che ci hanno portato a giocare in 10 uomini a Pagani. Ritengo che alla mia squadra manchi la giusta cazzimma che, attenzione, non è l’aggressività ma la cattiveria agonistica che serve soprattutto in partite importanti come quella di domani. Il Catania è sicuramente favorito ma lo era anche ad inizio anno eppure sta facendo fatica. Noi abbiamo il vantaggio di giocare davanti a 10mila persone, questo ci potrà aiutare. In campo undici siamo noi e undici sono loro. Fondamentalmente proveremo a fermare le giocate dei singoli, se ci riusciremo sarà molto piuì facile”.

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK