Foto: pagina Facebook Sassuolo calcio

Napoli, Insigne risponde a Berardi: solo un pari contro il Sassuolo

Solo un pari tra Sassuolo e Napoli. Insigne risponde a Berardi. Nella prima frazione i ritmi non sono alti e le occasioni stentano, ma è comunque la squadra di Ancelotti che prova a fare la gara, con i padroni di casa molto attenti a contenere la forza degli avversari. La prima chance però è di marca neroverde e porta la firma di Boga: l’esterno approfitta di un errore dei partenopei per impossessarsi della palla e tentare d’esterno dal limite dell’area, con la sfera che sibila di poco a lato. L’ivoriano si conferma vera spina nel fianco per la difesa azzurra dopo solo qualche giro di lancette, quando supera con un numero due avversari e calcia sul primo palo, ma la palla si spegne sull’estero della rete. Cresce poi il Napoli e si rende pericoloso con due squilli che mettono i brividi a Pegolo: la prima porta la firma di Insigne il quale, imbeccato in profondità, spara in bocca al portiere e la successiva occasione invece la sciupa Simone Verdi, quando Mertens lancia Ghoulam sulla corsia mancina e l’algerino serve l’ex Bologna che arrivava da dietro, ma il numero 9 spara alto da ottima posizione. Dall’altra parte invece il Napoli rischia parecchio quando Duncan apre sulla sinistra all’indirizzo di Rogerio il quale prova ad incrociare il tiro, spentosi di un niente out. La ripresa vede il Sassuolo passare in vantaggio dopo qualche giro di lancette, quando i neroverdi imbastiscono un’azione iniziata da Duncan che allarga all’indirizzo di Lirola e il terzino scodella al centro dove Allan tenta di evitare il peggio ma la palla resta in area e Berardi insacca da pochi passi. I partenopei si riversano in avanti, ma gli emiliani sono attenti e concedono davvero poco. L’occasione per rimettere in pari la gara la sciupa su azione di corner Koulibaly non indirizzando a dovere l’incornata. Ci prova poi anche Milik con un colpo di teste ma Pegolo la blocca senza particolari pericoli e qualche minuto dopo un rigore netto è negato al Napoli quando Rogerio stende Milik in area, ma l’arbitro sceglie di sorvolare senza neanche consultare il Var. Prova a mettersi in mostra anche Diawara per rimettere in equilibrio il match esplodendo un potente destro ma ancora Pegolo è attento e salva i suoi. Gli spazi che il Napoli lascia rischiano di far bissare i padroni di casa quando Milik perde palla e Berardi lascia partire un’azione che vede protagonisti Duncan e Magnanelli con quest’ultimo che conclude verso la porta in modo sballato. Nei minuti finali, esattamente all’86’, gli uomini di Ancelotti trovano il pari: Ghoulam mette nel mezzo e Magnanelli sbaglia l’intervento, favorendo Insigne il quale non ci pensa due volte a piazzarla verso l’angolo lontano. Il capitano torna al gol dopo il palo colpito sul penalty contro la Juventus. Nei restanti minuti il Napoli non riesce a pungere per strappare i tre punti agli avvversari. Termina quindi 1-1 la gara del Mapei. Un risultato non particolarmente esaltante, toccherà pensare però subito alla prossima sfida di Europa League contro il Salisburgo.
TABELLINO:
SASSUOLO (3-4-2-1): Pegolo; Demiral, Peluso, Ferrari; Lirola, Duncan (45′ st Locatelli), Magnanelli, Rogerio; Berardi (40′ st Babacar), Boga; Djuricic (31′ st Bourabia). A disposizione: Satalino, Magnani, Lemos, Adjapong, Odgaard, Sensi, Sernicola, Di Francesco, Matri. Allenatore: De Zerbi
NAPOLI (4-4-2): Ospina; Malcuit, Chiriches (1′ st Luperto), Koulibaly, Ghoulam; Ounas (21′ st Younes), Allan, Diawara, Verdi (21′ st Milik); Insigne, Mertens. A disposizione: Zielinski, Karnezis, Maksimovic, Mario Rui, Callejòn, Hysaj, Ruiz, D’Andrea. Allenatore: Ancelotti
ARBITRO: Manganiello di Pinerolo
MARCATORI: 7′ st Berardi (S), 41′ st Insigne (N)
AMMONITI: Pegolo, Ferrari, Bourabia (S), Ounas, Allan, Diawara (N)
RECUPERO: 0’/5′