Pompei. Blitz dei Nas in un ristorante: sequestrati 2 quintali di cibo avariato

Pompei. Blitz dei carabinieri del Nas a Pompei dove sono stati sequestrati circa 200 chilogrammi di cibo avariato. L’intervento è avvenuto in un noto ristorante in piazza Bartolo Longo che è frequentato da molti turisti e pellegrini dell’adiacente Santuario. I titolari dell’attività commerciale sono stati denunciati perchè detenevano in un locale senza le autorizzazioni sanitarie e strutturali previste dalla legge circa 200 chilogrammi di alimenti vari in cattivo stato di conservazione. Il cibo posto sotto sequestro: carne, salumi, latticini, farina e sughi è stato distrutto secondo i criteri stabiliti dalle normative vigenti. L’attività preventiva degli uomini del nucleo antisofisticazioni di Napoli ha permesso, così, di evitare che i turisti potessero ingerire cibi avariati e avere gravi conseguenze per la salute. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK