Problemi di agibilità, Casertana- Juve Stabia si giocherà a porte chiuse


Caserta. Si giocherà a porte chiuse il derby di Serie C tra Casertana e Juve Stabia in programma domenica allo stadio “Pinto”. Lo stadio non è agibile ad accogliere i tifosi ed è per questo che è stato deciso di far disputare la gara a porte chiuse. Nell’impianto sportivo sono attualmente in corso i lavori di restyling in vista delle prossime Universiadi e la commissione ha ritenuto non agibile la struttura. La questione principale è relativa all’inagibilità dell’area di transito nel settore distinti dietro la cura sud che qualche giorno fa è stata abbattuta. Era anche in programma la giornata rossoblu da parte dei falchetti. Un derby sentito che avrebbe sicuramente regalato una bella cornice di pubblico. “La Casertana FC – si legge in una nota – comunica che, in seguito all’ennesimo sopralluogo effettuato in mattinata allo stadio ‘Pinto’, la Questura di Caserta ha disposto la disputa gara Casertana-Juve Stabia, in programma domenica 3 marzo alle ore 18.30, in totale assenza di pubblico. Non è stata, infatti, ripristinata la totale l’agibilità dello stadio ‘Pinto’, nonostante in queste ore la Casertana FC abbia posto in essere in tempi record gli ulteriori accorgimenti richiesti dalla Commissione di Vigilanza dopo il sopralluogo effettuato nella giornata di giovedì 28 febbraio.
La Casertana FC convoca una conferenza stampa per le ore 16 di oggi, 2 marzo, presso la sede sociale della Casertana FC in Corso Trieste 257, durante la quale il presidente Giuseppe D’Agostino commenterà l’accaduto e approfondirà tutte le tematiche legate a questa triste pagina scritta dalla nostra città”. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Total
0
Shares
Previous Article

Casertana-Juve Stabia, il derby nel silenzio: si giocherà a porte chiuse

Next Article

Napoli. Continuava a spacciare dai domiciliari: scoperto e arrestato dalla Polizia

Related Posts