Spaccio di stupefacenti in Penisola sotto il controllo del figlio del boss. I NOMI DEGLI INDAGATI

A controllare il traffico di sostanze stupefacenti in Penisola Sorrentina era Fabio Di Martino, il figlio di Leonardo il boss narcos dei Monti Lattari, detto o’ lione. Con lui il suo fedelissimo Mario Molinari di Vico Equense. Il figlio del boss era in attesa della rideterminazione della pena nell’ambito del processo Golden gol così come sancito dalla Cassazione lo scorso anno. Il processo è in Appello essendo stato condannato a 7 anni di carcere. Dove però oggi vi è tornato con l’accusa di traffico di droga, estorsione e minacce. Le indagini hanno permesso di individuare migliaia di piante di cannabis coltivate sul Monte Faito, di sequestrare ingenti carichi di droga e di fare luce su diversi atti intimidatori e aggressioni contro spacciatori concorrenti.
I NOMI DEGLI INDAGATI. Mario Molinari – Vico Equense
Luigi Cioffi – Vico Equense
Mattia Leone – Vico Equense
Vincenzo  Savarese – Vico Equense
Vittorio Savarese – Vico Equense
Filippo Caccioppoli – Vico Equense
Viviana  De Liso – SorrentoLuigi  Iaccarino – Piano di Sorrento
Veronica  Silvestri – Sant’Agnello
Giovanni  Celentano- Vico Equense
Ciro Cinque – Vico Equense
Luigi  Di Martino – Gragnano
Francesco Porzio – Vico Equense
Salvatore  Di Martino – Gragnano
Fabio  Di Martino- Gragnano
Raffaele Ciampa – Vico Equense
Giuseppe  Di Somma – Castellammare di Stabia
Giuseppe Di Martino – Vico Equense
Ugo Rapicano – Vico Equense
Aniello Vanacore -Vico Equense
Enrico Longobardi – Vico Equense
Francesco Astarita – Vico Equense
Francesco Pio Turno -Vico Equense
Raffaella Vicino – Vico Equense
Michele Arpino – Vico Equense
Giuseppe Guardato – Vico Equense
Eugenio Cioffi – Castellammare di Stabia
Michele Donnarumma – Vico Equense. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK