Temperature in calo, vento forte e neve sul Vesuvio

Vento forte, temperature in calo e neve sul Vesuvio. E’ lo scenario che si registra questa mattina tra Napoli e provincia, dove i residenti si sono svegliati con il vulcano quasi completamente imbiancato, a causa delle precipitazioni che hanno interessato l’area nel corso della notte. Si tratta di un peggioramento complessivo delle condizioni meteo annunciate dalle previsioni del tempo e che permette ai turisti che affollano Napoli di godere di un’immagine non certo usuale, che potrà fare da sfondo alle loro foto ricordo. Vesuvio, dunque, ricoperto di neve dalla cima a bassa quota: la temperature più fredde della scorsa notte hanno consentito il formarsi di uno strato nevoso che ancora questa mattina rende suggestivo il vulcano più famoso al mondo. Resta in vigore l’allerta meteo emanata dalla Protezione Civile della Regione Campania per la giornata di oggi per forte vento, a Napoli e in alcuni comuni del napoletano le scuole sono chiuse.