Tutto facile per la Juventus: 4-1 sull’Udinese con un Kean straordinario

Tutto facilissimo per la Juventus contro l’Udinese all’Allianz Stadium: termina 4-1 con tantissime buone notizie per Massimiliano Allegri. Il tecnico livornese per la sfida ai friuliani ha praticamente rivoluzionato l’intera formazione in vista della sfida di martedì contro l’Atletico Madrid. E tutti i giocatori impegnati questa sera hanno disputato una partita davvero importante. A partire da Moise Kean, schierato al posto degli attaccanti titolari, il quale ha siglato una splendida doppietta e procurato il rigore del terzo gol di Emre Can. Una prestazione fantastica per l’attaccante classe 2000 che con la casacca bianconera ha numeri pazzeschi: un gol ogni 50 minuti circa. La sua voglia e la sua fame siano d’esempio per il match da dentro o fuori tra qualche giorno contro i Colchoneros. Tra le altre note più che positive, di sicuro rientra anche Leonardo Spinazzola, autore di una prestazione quasi perfetta. Il laterale ex Atalanta ha dimostrato quanto sia un giocatore valido, mostrando al suo allenatore giocate d’alta scuola e da grande giocatore. Se Kean difficilmente ritroverà una maglia da titolare in Europa, Spinazzola viste le assenze di Sandro per squalifica e quasi sicuramente De Sciglio potrebbe rigiocare anche martedì sera. Stesso discorso per Bentancur che non ha fatto certamente rimpiangere lo squalificato Pjanic e anche lui contro gli spagnoli potrebbe esserci dal primo minuto.
Unica nota negativa e che sicuramente avrà fatto imbestialire Allegri è stato il gol subito a pochi minuti dal termine da Lasagna. Una disattenzione di Caceres che si è fatto sfilare alle spalle l’attaccante ex Carpi. Dopo il gol dell’Udinese non è successo praticamente più nulla, la Juventus da adesso può davvero concentrarsi solo sulla notte della rimonta contro l’Atletico Madrid.