Castellammare. Era un escursionista il 77enne morto a Monte Coppola

Castellammare. Una tragedia assurda, è stata una caduta accidentale durante una passeggiata con un amico a causare la morte del 77enne in località Monte Coppola nei Boschi di Quisisana a Castellammare. La vittima, un escursionista principiante, si chiamava Alfredo Montanarella, originario di San Severo in provincia di Foggia ma da anni residente in via Regina Margherita a Castellammare. L’uomo era in compagnia di un amico stamane e come ogni fine settimana stava facendo una passeggiata salutare nei boschi di Quisisana quando improvvisamente ha messo il piede in fallo ed è precipitato in in dirupo sottostante sotto gli occhi dell’amico. L’uomo ha provato a chiamarlo ma non ha avuto risposte e allora è corso verso la zona abitata per chiedere aiuto. ha incontrato alcune persone che sono corse sul posto per cercare di capire cosa fosse accaduto e nel frattempo sono stati allertati i soccorsi. ma quando sul posto dopo una mezzora circa sono arrivate le forze dell’ordine e i vigili del fuoco il 77enne era già morto. probabilmente è morto sul colpo perché ha battuto la testa sulle pietre del vecchio torrente prosciugato sottostante. Tragedia sui Boschi di Quisisana. L’amico sotto choc ha cercato di raccontare quanto accaduto ai carabinieri della compagnia di Castellammare che conducono le indagini. Su disposizione del pm Alessandra Riccio della Procura di Torre Annunziata è stata aperta un’inchiesta ed è stata disposta l’autopsia che dovrà chiarire le cause della morte. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK