Costringevano la figlia a prostituirsi in cambio di regali e ricariche telefoniche: al processo i genitori e due uomini

Facevano prostituire la figlia 13 enne in cambio di ricariche telefoniche: i genitori della ragazzina ed i due uomini con i quali la stessa è stata. sono accusati di violenza sessuale su minore sotto i 14 anni. L’inchiesta, coordinata dal pm della Dda di Firenze anche se i fatti risalgono a Pisa nel lontano 2013. A denunciare l’accaduto è stato proprio il 60 enne che abusava la ragazzina, geloso del secondo uomo. Nel 2015 la ragazza è stata affidata ad una struttura protetta ed una volta maggiorenne è passata sotto la tutela dei parenti.

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK