In 10mila per un sogno: lo sciame gialloblù per Juve Stabia-Trapani

“I sogni sono le risposte di oggi alle domande di domani”. Così scriveva il sensitivo statunitense Edgar Cayce in uno dei suoi trattati. Ed è con questa semplice frase che si potrebbe tranquillamente racchiudere lo stato d’animo dei tifosi della Juve Stabia in queste ore per una partita dal sapore di gloria.
Ormai ci siamo, Castellammare di Stabia si appresta a vivere il match più importante degli ultimi 8 anni, da quel match promozione per la Serie B contro l’Atletico Roma del 19 giugno 2011. Questa è storia, ma il presente dice che domani alle 14.30 al Menti arriverà il Trapani, secondo in classifica a un solo punto dalla Juve Stabia, e a pochissime partite dal termine, la sfida con i siciliani sarà più che decisiva per la corsa alla cadetteria.
Durante questa settimana tutti gli stabiesi hanno cercato, chi in un modo chi in un altro, di acquistare un biglietto per assistere al match. Ma in tantissimi ne sono rimasti sprovvisti, poiché in pochissime ore sono stati venduti tutti i tickets disponibili. Saranno, infatti, circa 10mila i tifosi gialloblu che cercheranno di rendere un inferno il Romeo Menti, che sarà praticamente occupato in ogni settore. Tante le iniziative in questi giorni per colorare di giallo e blu tutto lo stadio. Una di questa è partita su un gruppo Facebook e la richiesta è stata chiara: andare allo stadio con indumenti che richiamino ai colori sociali della Juve Stabia, per rendere ancora più dura la vita al Trapani e galvanizzare i ragazzi di mister Fabio Caserta.
Oltre la volontà di vestire il Menti con il vestito più bello per la festa più importante, anche la città delle Acque in queste ore di vigilia è stata tappezzata di striscioni e bandiere, segno di un’ansia e di una voglia di accompagnare la squadra verso un sogno che sarebbe più che meritato vista la stagione effettuata da Troest e compagni. E la gente di Castellammare lo ha capito proprio nel momento più duro della loro squadra, stringendosi attorno ai propri beniamini nonostante i risultati dell’ultimo mese e mezzo non siano stati eccezionali. Prima i 2mila di Bisceglie la settimana scorsa, domani gli oltre 10mila del Menti: Castellammare ci crede, con la speranza che anche i calciatori che scenderanno in campo metteranno la stessa voglia di promozione che stanno avendo in questi giorni tutti i tifosi gialloblu. Ormai ci siamo, tra circa 27 ore la Juve Stabia conoscerà il proprio destino: il paradiso della Serie B o l’inferno dei playoff. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK