La Juventus soffre ma porta a casa un ottimo risultato: 1-1 contro un Ajax versione “calcio totale”

L’andata dei quarti di finale di Champions League tra Juventus e Ajax termina 1-1 alla Cruyff Arena di Amsterdam. Un risultato abbastanza positivo per gli uomini di Allegri in vista del ritorno allo Stadium tra sei giorni. Ma i terribili giovanotti di Amsterdam hanno dimostrato, se ce ne fosse ancora bisogno, di potersela giocare con tutti ad armi e l’impresa contro il Real Madrid ne è la prova più evidente. A segno in questo match il solito Ronaldo che quando vede le casacche dell’Ajax si esalta e David Neres, autore di un bellissimo gol. Passeggio del turno ancora molto equilibrato e in questo match è stato evidente quanto le due formazioni possano farsi male l’una con l’altra in qualsiasi momento del match. Tanto possesso palla e conclusioni dal limite per gli olandesi, concretezza e fase difensiva importante per i bianconeri. Da segnalare il palo di Douglas Costa alla fine del secondo tempo, brasiliano che è entrato molto bene in partita dopo lo stop di circa due mesi. Tra sei giorni sarà battaglia, Ajax voglioso di fare la storia in questa competizione; Juventus che questa competizione vuole vincerla da più di 20 anni. All’Allianz Stadium ci sarà da divertirsi.