La Roma passeggia contro il Cagliari: 3-0 all’ ‘Olimpico’, è ancora corsa Champions

Giallorossi al quarto posto in attesa delle dirette concorrenti per la corsa Champions

Allo stadio ‘Olimpico’ di Roma, i giallorossi affrontano il Cagliari in una partita che potrebbe essere decisiva in chiave Champions. Cagliari già salvo dopo la sconfitta dell’Empoli avvenuta nel pomeriggio.

Primissimi minuti che vedono i padroni di casa in doppio vantaggio; al 5′ la sblocca Fazio sugli sviluppi di un corner, colpo di testa letale per Cragno. Tre minuti dopo raddoppia Pastore, su uno spunto di Kluivert, l’argentino scarica un destro piazzato che finisce nuovamente spalle di Cragno. Il Cagliari prova a reagire con Pavoletti ma il doppio svantaggio manda in confusione la squadra guidata da Maran. Al 42′ la Roma sfiora il 3-0 con Pastore, il pallone colpisce la traversa e nega la doppietta all’argentino, tornato titolare per la prima volta nell’era Ranieri. La prima frazione si conclude sul 2-0 e dominio totalmente giallorosso.

Nella ripresa la situazione non cambia, i giallorossi bersagliano l’area di rigore avversaria, sfiorando piu’ volte la rete del 3-0. Al 54′ altro palo dei giallorossi, questa volta su colpo di testa di Dzeko. Al 64′ Ranieri manda in campo Perotti per Pastore, mentre Maran risponde con l’innesto di Deiola per Birsa. I sardi non riescono a giungere nella metà campo avversaria, chiudendosi nella propria difesa evitando di subire ulteriori reti. Qualche minuto in campo per Under che subentra a Kluivert. Al 74′ Dzeko sfiora ancora il 3-0, calciando il pallone alto sopra la traversa. In campo anche Cyril Thereau, ultima chance dì Maran. All’85’ arriva la rete del 3-0 con Kolarov, Cragno non trattiene il pallone che finisce in rete. Dopo 3′ di recupero, la partita si conclude sul risultato di 3-0.

Tre punti che vanno ad aggiungersi alla corsa Champions per Ranieri ed i suoi uomini. In attesa di Inter-Juventus e le dirette concorrenti Milan e Atalanta. Cagliari non pervenuto per tutti i 90′ ma ugualmente salvo dopo il ko dell’Empoli contro il Bologna.

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK