Napoli, asse di mercato con l’Udinese: gli obiettivi


È risaputo ormai da tempo l’ottimo rapporto che intercorre tra le società di Napoli e Udinese, in particolare tra i due patron: De Laurentiis e Pozzo. In passato sull’asse Udine – Napoli si sono concretizzati importanti affari di mercato come Quagliarella, Inler, Allan, Zielinski ed altri, così come Denis e Zapata hanno fatto il percorso inverso. In estate questo asse potrebbe farsi nuovamente rovente per portare in Campania due gioielli del club friulano. Come svelato da Alfredo Pedullà, i partenopei hanno messo gli occhi su Pussetto, attaccante argentino prelevato dall’Udinese solo la passata estate per la ‘modica’ cifra di 8 milioni ed ora valutato almeno il triplo. La punta piace molto a Carlo Ancelotti, un fattore molto rilevante in vista della prossima sessione di mercato. Un’altra suggestione è rappresentata da Kevin Lasagna, vecchio pallino di Cristiano Giuntoli. Fu proprio il ds del Napoli a prelevarlo tra i dilettanti e portarlo al Carpi, in serie B, dove riuscì a mettere in luce le sue qualità e a conquistare anche la massima serie con gli emiliani.

Total
0
Shares
Previous Article

Napoli. Varchi d’ingresso aperti e orde di portoghesi senza biglietto nella stazione Piscinola della metropolitana

Next Article
stupro-circum

Violenza Circum a San Giorgio: per i giudici la ragazza ha mentito e il suo racconto non è credibile

Related Posts