Napoli, Koulibaly sul razzismo: “Il modello da seguire è la Premier League”

Il difensore del Napoli commenta il pugno duro del calcio inglese, in primis dei club, contro il razzismo negli stadi. Un modello da seguire per il difensore senegalese che torna su quanto successo a Kean in Cagliari-Juventus. “Insulti e violenze, perche’ di questo si tratta, accadono ovunque. Mi e’ dispiaciuto per lui, anche se ha risposto sul campo con un grande gol, soprattutto perche’ qualcuno lo ha criticato per essere andato sotto la curva del Cagliari – sottolinea . Non ha fatto niente, per molto peggio nessuno si e’ scandalizzato. Ma forse e’ il colore della pelle che fa la differenza”. Il centrale azzurro puo’ immaginare le sensazioni provate dall’attaccante italiano, dal momento che e’ successo anche a lui. “Ripenso spesso ai fatti di Milano, ma quell’episodio ha aiutato la mia crescita anche come uomo”.