Napoli. Lunghe code al MANN per la mostra di Canova: in tanti pensavano che l’ingresso fosse gratuito

Fila lunghissima all’ingresso del Nazionale di . La mostra di ha fatto leva sulla voglia di cultura di napoletani e turisti. Una bella cartolina che testimonia l’ottimo lavoro del direttore Paolo Giulierini”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli: “Peccato che molte delle persone in fila pensavano che fosse ancora valida l’iniziativa dell’ingresso gratuito nei musei in concomitanza della prima domenica del mese. A nostro avviso è stato un grande errore togliere la possibilità a tanti cittadini di visitare gratis i luoghi della cultura una volta al mese. Tra l’altro la campagna informativa circa la rimodulazione delle giornate gratuite nei musei è stata gestita molto male. La maggior parte di cittadini non era a conoscenza delle modifiche. Purtroppo questa superficialità rappresenta ancora una volta un limite per la diffusione della cultura, un mezzo per sviluppare economicamente i territori, attraverso l’indotto generato dal turismo”.


Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità