Stati Uniti, 14enne trovato in stato confusionale: “Sono stato rapito, aiutatemi”

Un ragazzino si è presentato dagli agenti della Polizia affermando di essere stato rapito 8 anni prima.

È accaduto a Kentucky, negli Stati Uniti, dove  un ragazzo è stato ritrovato in stato confusionale da una passante, la quale ha contattato gli agenti di Polizia.

 “Sono Timmothy Pitzen – ha dichiarato il ragazzo- sono riuscito a scappare dai miei rapinatori“.

All’epoca dei fatti, nel 2011, la madre aveva prelevato il figlio a scuola senza dire nulla al padre. La donna è stata ritrovata morta in un bosco, accanto al corpo un biglietto in cui era scritto che il figlio era “al sicuro con persone che lo avrebbero amato e protetto”.

Oggi, l’ormai 14enne, è stato affidato ad una clinica e nelle prossime settimane si scoprirà se il ragazzino scomparso anni fa è proprio lui. 

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?