Accelerazioni, gol e assist al servizio della Juve Stabia: Luigi Canotto il “Flash” gialloblu

Archiviata la festa promozione e il bagno di folla in villa comunale, la Juve Stabia sta preparando l’ultimo grande appuntamento della stagione prima di affrontare il campionato di Serie B. La SuperCoppa è un obiettivo dichiarato da Fabio Caserta e da sabato 25 maggio si tornerà in campo contro o Virtus Entella o Pordenone, le due vincitrici dei gironi A e B.
Tornando, però, alla stagione appena conclusa meriterebbe una menzione speciale Luigi Canotto, uno dei calciatori più forti della rosa gialloblu, senza alcun dubbio. L’esterno offensivo quest’anno ha dimostrato più dell’anno scorso di essere un giocatore imprescindibile per mister Caserta, e il motivo è davvero semplice: la stagione di Luigi è stata travagliata, l’infortunio alla caviglia nel derby contro la Casertana avrebbe potuto compromettere tutto e la sua assenza si è fatta sentire davvero tanto. Restare fermo per due mesi in una stagione straordinaria come questa per la Juve Stabia non sarà stato per niente facile per un giocatore emotivo come lui, ma quando è ritornato sul terreno di gioco le difese avversario hanno ricominciato a tremare. Subito gol e assist importanti per “Flash”, uno su tutti quello nel 2-0 sul Trapani nella partita più importante della stagione. Un gol proprio alla sua ex squadra che non ha per niente creduto in lui commettendo un errore di valutazione clamoroso. Il numero 18 gialloblu nonostante le assenze, quest’anno ha collezionato 23 partite mettendo a segno 5 gol più 4 assist. Niente male.
L’anno prossimo, in Serie B, Canotto dovrà dimostrare di essere un calciatore di categoria ed effettuare il definitivo salto di qualità perché un calciatore come lui con le sue caratteristiche e con un po’ di fortuna, che in questo sport non guasta mai, potrebbe davvero ambire ad una carriera importante (ricordiamo che è un classe 1994, dunque con tantissimi altri anni di carriera davanti). Un passo alla volta, però. Cominciando dalla Serie B con la Juve Stabia, per il futuro c’è tempo. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK