Bologna, baby gang aggredisce ragazzo disabile

Quattro minorenni hanno preso di mira un ragazzo di 31 anni, disabile, aggredendolo e rapinandolo.

È accaduto a Bologna, nella periferia di Savena. Il ragazzo, residente in una casa famiglia a causa di un disagio psichico, è stato avvicinato dagli aggressori con la scusa di offrirgli un po’ di marijuana. La vittima è stata poi immobilizzata ed in seguito aggredita.

Tre i ragazzi fermati dalla Polizia, il più piccolo è un 15enne bolognese, tra di loro anche un albanese.

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK