Calabria, confiscati beni per 214 milioni di euro ad imprenditore


I militari dello Scico e del nucleo di Polizia valutaria della Guardia di finanza di Rc, hanno eseguito un provvedimento di confisca di beni per oltre 215 milioni.

Il sequestro è stato eseguito ai danni di un imprenditore, ritenuto il cuore imprenditoriale della cosca Piromalli. Il compendio aziendale, aggiunto a quote di 4 società di capitali e di una società di persone, 85 unità immobiliari, 46 rapporti finanziari personali e aziendali e denaro contante per un totale di 1 milione di euro.

All’uomo è stata imposta la sorveglianza speciale di Ps per tre anni con obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Total
0
Shares
Previous Article

Reggio Calabria, violenza sessuale su ragazzine: sei ragazzi trasferiti in comunità

Next Article

Reggio Calabria, Salvini consegna alla Diocesi bene confiscato alla 'ndrangheta

Related Posts