Ercolano. Cumuli di spazzatura davanti la scuola: bambini costretti a ‘scavalcare’ i rifiuti per entrare

Ercolano. Scene surreali quelle che giungono da Ercolano, esattamente da via Luigi Palmieri nei pressi dell’istituto De Curtis plesso Genovese. Nonostante la scuola abbia riaperto ieri e sono decorsi ben quattro giorni dalle elezioni europee i rifiuti accumulatisi durante la tornata elettorale sono ancora depositati in zona. Si è riaperta la scuola senza rimuoverne la spazzatura. Bambini costretti a vivere e convivere già da piccoli con la deleteria presenza dei rifiuti. Uno sfregio all’infanzia, al diritto di istruzione che qui viene mortificato in modo selvaggio. I cittadini della zona si sentono ovviamente abbandonati dalle istituzioni, come se fossero cittadini di serie B solo per il fatto di vivere in una zona più periferica della città. Tra l’altro sebbene sia una stradina periferica va anche purtroppo detto che è una delle principali strade che dalla parte a valle di Ercolano conduce verso la sommità dunque è una strada percorsa anche dai turisti che si recano in visita sul Vesuvio. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?