Tecnologia

Facebook limita accesso a dirette streaming ad alcuni utenti

Facebook limita l’accesso alle dirette streaming, per impedire la condivisione di video violenti come accaduto nel caso del massacro di Christchurch. La limitazione varrà per utenti che abbiano violato alcune regole, fra cui quelle contro “organizzazioni e individui pericolosi”: non potranno usare il Facebook Live, ha dichiarato il vice presidente per l’Integrità, Guy Rosen. “A seguito del recente terribile attacco terroristico in Nuova Zelanda stiamo rivedendo che cosa possiamo fare di più per limitare l’uso dei nostri servizi per far del male o diffondere odio”, ha aggiunto. Un autoproclamato suprematista bianco ha ucciso a colpi d’arma da fuoco 51 persone in due moschee di Christchurch a marzo, trasmettendo live le immagini della violenza con una telecamera fissata sulla testa. La politica sarà ‘one-strike’, cioé applicata dopo una singola violazione: tra queste, la condivisione di una dichiarazione di un gruppo terroristico senza contesto, ha spiegato Rosen, aggiungendo che le restrizioni saranno aumentate nelle prossime settimane. La premier neozelandese Jacinda Ardern ha elogiato l’annuncio come “primo passo positivo”. La prima ministra incontrerà altri leader mondiali per lanciare la ‘Christchurch Call’ con cui contrastare l’estremismo online in un incontro a Parigi oggi. Saranno presenti alti dirigenti di Amazon, Google, Microsoft, Facebook e Twitter.

Onlinemagazine

Tags
Back to top button
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>