CalcioSerie AUltime Notizie

Inter senza affanni: 2-0 al Chievo a San Siro

Si chiude alle 21 questa sera la 35esima giornata con l’Inter che ospita il Chievo. I nerazzurri sono alla ricerca di una vittoria, contro i clivensi già retrocessi, necessaria per superare l’Atalanta in classifica, momentaneamente al terzo posto. Spalletti, costretto ad alcuni cambi di formazione tra infortuni e squalificati, manda in campo Cedric, Miranda e Borja Valero, preferendo ancora una volta Icardi a Lautaro Martinez. La prima occasione capita sui piedi di Vecino, ma Bani salva. Pochi minuti più tardi è Perisic a testare i riflessi Semper che è bravo a respingere con i piedi. Al 41′ è Politano a sbloccare il match: riceve palla all’altezza del limite dell’area e calcia di prima intenzione, la sua conclusione tocca il palo e si insacca nella porta di Semper.  Dopo un minuto di recupero le due squadre vanno negli spogliatoi sul risultato di 1-0, con la Beneamata che, dopo aver collezionato corner, è andata in vantaggio sul finale. Il secondo tempo si apre come si era chiuso il primo, con i nerazzurri a fare la partita senza forzare troppo e il Chievo che è in campo soltanto per onorare l’impegno. Al 54′ gli ospiti hanno la prima occasione della loro partita, Vignato tira bene da fuori ma il pallone termina di poco fuori. Un minuto più tardi è l’ex capitano Icardi ad andare vicino al raddoppio, l’argentino è bravo ad anticipare Cesar sul cross di Perisic, ma la palla vola alta. Poco dopo è ancora Perisic a far tremare il Chievo, in particolare il palo colpito dal croato dopo un’azione eccezionale dei nerazzurri. Spalletti inizia la classica girandola di cambi: Candreva per Politano, Gagliardini per Vecino, Lautaro Martinez per Icardi. Poco prima dell’ultimo cambio, Icardi ha l’occasione di segnare con un buon stacco di testa, ma sbaglia totalmente la mira, restando anche oggi a secco a dimostrazione del periodo non facile per il numero nove. Il Chievo agevola il compito all’Inter restando in 10: al 77′ Rigoni, già ammonito, lascia anzitempo in campo. All’87’ Perisic chiude i conti: conclusione potente di Cedric dall’interno dell’area di rigore, il pallone sbatte sul palo e viene raccolta da Perisic, abile a battere Semper con una conclusione precisa. Nel recupero i nerazzurri provano a calare il tris, prima con Candreva, poi con Gagliardini, ma entrambi i tentativi non centrano il bersaglio grosso. Termina 2-0, vittoria facile per i nerazzurri che si riprendono il terzo posto e mettono una seria ipoteca sulla qualificazione alla prossima Champions League.

Tags

Articoli Correllati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker