Juve Stabia, dal Napoli tante opportunità di mercato: perché non provare a prendere il talento Gianluca Gaetano?

“Possiamo trarre beneficio dal Napoli che ha tanto calciatori in prestito. Il nostro direttore sportivo proverà a trovare una sinergia col Napoli per portare a Castellammare alcuni azzurri che sarebbero importanti per la categoria. Il tifoso stabiese è giusto che tifi per lo Stabia, ma subito dopo c’è il Napoli ed è una bella cosa”. Queste le parole di mister Fabio Caserta pochi giorni dopo la promozione storica in serie B contro la Vibonese il 20 aprile scorso. Un canale di mercato con il club di De Laurentiis sarebbe una mossa importantissima per Polito e soci che davvero potrebbero trovare alcuni giovani giocatori molto interessanti per la Juve Stabia. Uno dei tanti talenti azzurri che da qualche stagione sta mettendo in mostra tutta la sua classe è sicuramente Gianluca Gaetano, trequartista della primavera partenopea. Quest’anno Gaetano ha disputato 31 partite con gli azzurrini segnando 21 gol e servendo 8 assist ai suoi compagni. Numeri pazzeschi che gli sono valse tante convocazioni con la prima squadra allenata da Carlo Ancelotti e un esordio da sogno in coppa Italia contro il Sassuolo. In quella partita di inizio gennaio, il classe 2000 è diventato il primo “millennial” ad esordire con la maglia azzurra.
Probabilmente in questo finale di stagione avrebbe meritato qualche minuto in più per mostrare le sue qualità, ma a breve aprirà il calciomercato e quasi sicuramente Giuntoli e Ancelotti decideranno di mandare in prestito Gaetano. Si parla già di Spal e Cosenza, società amiche del Napoli, ma chissà se Ciro Polito possa mettere a segno un colpo importante per disputare una grande serie B il prossimo anno. Non è una trattativa di mercato, ma se davvero le due società allacceranno un rapporto in chiave di mercato, allora sognare non costa nulla. Gaetano si trasferirebbe in una città molto simile a Napoli, sul mare e con una piazza calda pronto ad accoglierlo, ma soprattutto avrebbe l’opportunità di giocare con continuità e dimostrare il suo valore. Le vie del calciomercato sono infinite, e chissà se le strade del talento di Cimitile e delle Vespe possano mai incrociarsi. Certamente Polito saprà come muoversi a luglio, lo ha già dimostrato più volte, ma se dovesse mettere a segno questo colpo dimostrebbe ancora di essere una grandissimo conoscitore di calcio.