Juve Stabia, Virtus Entella prossimo avversario in Supercoppa: i numeri e i protagonisti della stagione dei liguri

Domani sera al “Romeo Menti” di Castellammare si disputerà la seconda giornata della Supercoppa Italia Serie C tra Juve Stabia e Virtus Entella. Per le Vespe si tratterà del primo turno siccome settimana scorso hanno assistito da casa alla prima giornata tra liguri e Pordenone, sfida termina 0-0.
L’avversario per Mastalli e compagni sarà uno di quelli veramente tosti, costruiti nell’estate scorsa per affrontare la serie B e non la C. Nella stagione regolare, i biancoazzurri hanno dato vita a un duello bellissimo con il Piacenza vinto solo negli ultimi minuti dell’ultima gara contro la Carrarese grazie alla rete di Bomber Matteo Mancosu, acquistato a gennaio dal Montreal Impact proprio per conquistare la promozione diretta in cadetteria. C’è da sottolineare un aspetto importante alla fine di questa corsa estenuante affrontata dall’Entella: gli uomini di Boscaglia hanno giocato 39 partite in soli 5 mesi e mezzo per recuperare tutte le gare disputate nei primi due mesi di campionato quando il club di Gozzi attendeva il responso del Tar del Lazio per la riammissione in serie B al posto del Cesena fallito. Tutto ciò stava per costare la promozione a una vera e propria corazzata ai danni di un mai domo Piacenza, che stava per approfittare della stanchezza accumulata da Eramo e compagni.
I NUMERI E I PROTAGONISTI DELLA STAGIONE DELLA VIRTUS. Dunque, come detto, la Virtus ha chiuso la stagione regolare davanti al Piacenza con 75 punti contro i 74 degli avversari. Questi punti sono stati ottenuti grazie ai 58 gol fatti e ai soli 26 subiti in 37 partite. Il capocanniere della squadra è stato il portoghese Mota con 13 reti, l’attaccante è stata la vera rivelazione della stagione e difatti ora è richiesto anche da club di serie A. Dietro Mota, troviamo Salvatore Caturano, bomber di categoria, con 8 gol e subito dietro Mancosu, che in metà campionato ha siglato ben 7 reti, quasi tutte decisive. In rosa, però, figurano tanti altri giocatori di categoria superiore come Giuseppe De Luca con trascorsi anche in Serie A con la maglia dell’Atalanta, Mirko Eramo ex di Sampdoria e Crotone e Simone Iocolano protagonista in B con la maglia del Bari. Una squadra, dunque, ricca di talento che darà sicuramente filo da torcere ai campioni del girone C della Juve Stabia. L’artefice, però, di tutto questo è stato mister Boscaglia, il quale con questa promozione si è guadagnato la fiducia di Gozzi per altre due stagioni firmando un rinnovo fino al 2021. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK