La Casertana “tira fuori gli attributi” e cala il tris al Lentini contro la Sicula: appuntamento ai play-off

È l’ultima partita della regular season ed è decisiva per la Casertana, alla quale serve un punto per assicurarsi un posto ai play-off. Contro c’è la Sicula Leonzio, squadra che non ha più nulla da dire al campionato ma, come detto da Pochesci, tiene a far bella figura nell’ultima apparizione stagionale davanti al proprio pubblico. Parte il match e i siciliani si affacciano in avanti col tentativo di testa di Miracoli, facilmente parato da Adamonis. Al 4′ però il risultato si sblocca nella porta opposta, quando D’Angelo lascia partire un tiro in diagonale che batte il portiere Polverino. Terzo gol in campionato per l’ex capitano dell’Avellino. La Sicula non ci sta e va all’immediata ricerca del pareggio con la conclusione a botta sicura di Rossetti ma Adamonis è bravissimo a salvare il punteggio con una strepitosa parata sottomisura e successivamente è ancora lo stesso Rossetti a rendersi pericoloso con un’incornata sugli sviluppi di un corner, ma la sfera termina alta. Sul fronte opposto si registra invece l’ottima opposizione di Polverino sul colpo di testa di capitan Rainone, giunto dopo il cross dalla bandierina di Paride Pinna. Adamonis si conferma in giornata di grazia volando e sventando il pericolo sulla punizione calciata da D’Amico. È la giornata perfetta anche di Angelo D’Angelo che si concede addirittura di siglare la sua personale doppietta al 44′ quando approfitta di una risposta non perfetta di Polverino per fulminarlo nuovamente. Nella ripresa le emozioni si fanno attendere, ma al 72′ arriva e lascia il segno: Pasquale Rainone sigla il tris e chiude definitivamente i giochi al Lentini. “Tiriamo fuori gli attributi” aveva invocato Pochesci in conferenza, chiendendo una risposta alla sua squadra. Risposta che è puntualmente arrivata ed ora i Falchi avranno le proprie carte da giocarsi ai play-off.
SICULA LEONZIO (4-3-2-1): Polverino; De Rossi (67′ Russo), Laezza, Petta, Milesi; D’Angelo (61′ Dubickas), Megelaitis, D’Amico (61′ Esposito); Rossetti (68′ Talarico); Miracoli, Vitale (67′ Gammone). A disposizione: Pane, Aquilanti, Giunta, Cozza, Palermo, Marano, Maugeri. All. Torrente.
CASERTANA (3-5-2): Adamonis; Rainone, Pascali, Lorenziani; Blondett, Santoro, Vacca, D’Angelo, Pinna (74′ Gonzalez); Matese, Padovan (58′ Zito, 79′ Zaccaro). A disposizione: Zivkovic, Ciriello, Mancino, Genovese, Moccia, Leonetti. All. Pochesci
ARBITRO: Federico Fontani di Siena ASSISTENTI: Vettorel – Gregorio
MARCATORI: 4′ D’Angelo (C), 44′ D’Angelo (C), 72′ Rainone (C)
AMMONITI:
ESPULSI:
RECUPERO: -/5′ CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK