Calcio

L’Atalanta si inceppa sul più bello, la Coppa Italia va alla Lazio

L’Atalanta non riesce a coronare il sogno di alzare un trofeo: la finale di Coppa Italia se l’aggiudica la Lazio vincendo 2-0 grazie alle reti di Savic e Correa negli ultimi dieci minuti di partita. Negli ultimi mesi non si era mai vista un’Atalanta così contratta e poco efficace in contropiede. Frutto di una evidente inesperienza degli uomini di Gasperini a giocare questo tipo di partite, a differenza dei biancocelesti più abituati a questi palcoscenici e che si aggiudicano la settima coppa della loro storia. Questa sconfitta, però, non cancella quanto di buono fatto fino a questa sera da Gomez e compagni. Magari tra qualche settimana a Bergamo avranno già dimenticato questa delusione grazie a una possibile e clamorosa qualificazione in Champions League.

Il primo tempo è stato equilibrato tra le due compagini ma l’occasione più ghiotta capita ai Bergamaschi con una tripla chance: De Roon colpisce prima un palo, sulla ribattuta lo stesso olandese non riesce a battere Strakosha, poi è Zapata che si divora l’1-0 sotto porta. La Lazio risponde con un paio di colpi di testa pericolosi di Acerbi e Leiva. La seconda frazione aumenta addirittura di intensità ma le occasioni si contano sulle dita di una mano. Le due squadre, stanche e ormai avviate ai supplementari, sembrano non avercene più. Ma Inzaghi pesca dalla panchina il jolly decisivo: Milinkovic, dopo un mesetto di assenza, torna, tocca il primo pallone e segna un gol di incredibile importanza a dieci minuti dal termine. E con l’Atalanta ormai sbilanciata in avanti arriva anche il raddoppio biancoceleste con Correa in contropiede. Un 2-0 forse ingiusto, ma che alla fine ha premiato la squadra che ha creduto di più nella vittoria. Onore comunque a una squadra come l’Atalanta per tutto ciò che ha dimostrato e complimenti alla Lazio per aver portato a casa un trofeo importante.

Antonio Carlino

Tags
Back to top button
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>