Malesia. Crea sondaggio per decidere se vivere o morire: 16enne si getta dal balcone

Una storia surreale ha smosso le cronache della , dove una ragazzina di 16 anni si è tolta la vita dopo un sondaggio su Instagram.

La giovane ha preso la decisione dopo aver creato un sondaggio sul , nel quale chiedeva ai ‘followers’ se avesse dovuto continuare a vivere o morire. Il 69% dei votanti ha scelto la morte, così la 16enne si è lanciata dal terzo piano della palazzina nella quale viveva.

L’avvocato e deputato dello stato di Penang, Ramkarpal Singh, ha dichiarato di voler avviare un’indagine e coloro che hanno votato per la morte potrebbero essere perseguiti per istigazione al suicidio. In Malesia infatti il reato di istigazione alla morte di minori è punibile con la morte.

Il social negli ultimi mesi ha rimosso dalla piattaforma tutte le immagini che potrebbero istigare violenza o portare al suicidio, dopo che una ragazza si è tolta la vita a causa di una situazione simile.

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità