Mandzukic risponde a Ilicic: è 1-1 tra Juventus e Atalanta. Dea a un passo dalla Champions League

L’ultima giornata in casa del campionato della Juventus termina 1-1 contro l’Atalanta. Una partita bellissima che ha rispettato i pronostici della vigilia: gli Orobici, costretti a vincere, hanno disputato una gran prova di squadra come spesso è successo in questa stagione, i bianconeri invece ci tenevano a chiudere bene tra le mura amiche per festeggiare al meglio con i propri tifosi sia l’ottavo scudetto sia il congiunto addio di Barzagli e Allegri. I marcatori del match sono stati Ilicic nel primo tempo per i nerazzurri e Mandzukic a dieci minuti dal termine. Un punto di straordinaria importanza vista la contemporanea sconfitta dell’Inter sul campo del Napoli per 4-1. La prossima giornata vedrà la Juventus impegnata a Marassi contro la Sampdoria, mentre per Gomez e compagni sarà il momento della verità: con una vittoria sarà Champions League, un risultato storico per una società e una città intera.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Barzagli (16′ st Mandzukic), Alex Sandro (1′ st Bernardeschi); Can, Pjanic, Matuidi (40′ st Kean); Cuadrado, Dybala, Ronaldo. A disposizione: Pinsoglio, Del Favero, De Sciglio, Chiellini, Caceres, Rugani, Bentancur, Spinazzola, Nicolussi. Allenatore: Allegri

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Hateboer, Djimsiti, Masiello; Castagne, de Roon, Freuler, Gosens (17′ st Mancini); Gomez (29′ st Pasalic), Ilicic (33′ st Barrow), Zapata. A disposizione: Berisha, Rossi, Reca, Pessina. Allenatore: Gasperini

ARBITRO: Rocchi di Firenze

MARCATORI: 33′ pt Ilicic (A), 35′ st Mandzukic (J)

NOTE: Espulso Bernardeschi per fallo violento al 47′ st. Ammoniti: Alex Sandro, Matuidi, Ronaldo (J), Hateboer (A). Recupero: 2′ e 3′