AttualitàSalute & Benessere

Napoli. Il Pascale lancia una rete internazionale della ricerca contro il cancro

 L’Istituto Pascale celebra i 160 anni dalla nascita del suo fondatore Giovanni Pascale e lancia una rete oncologica internazionale con l’alleanza di Singapore, Russia, Cile, Colombia e Brasile. L’alleanza tra gli istituti di ricerca e cura del cancro e’ stata firmata questa mattina nel corso delle celebrazioni a cui ha partecipato anche il governatore della Campania, Vincenzo De Luca. “Il Pascale – ha detto De Luca – e’ un istituto di indubbia eccellenza, esempio di sanità pubblica che funziona e soprattutto punto di riferimento per chi non ha possibilità economiche e qui può davvero salvarsi la vita. Chi ha i milioni sa dove andare, ma questo e’ il luogo in cui tutti possono salvarsi”. De Luca ha ribadito l’impegno economico di 160 milioni investiti dalla Regione nella ricerca oncologica e ha ringraziato i delegati stranieri. “Siamo eredi di un sogno di Giovanni Pascale – ha detto il direttore generale Attilio Bianchi – e ci impegniamo a migliorare sempre come abbiamo dimostrato con la riduzione delle liste di attesa sugli interventi e sulla radioterapia. Anche i sindacati hanno capito che dovevamo unire gli sforzi verso un unico obiettivo finale, la cura dei pazienti”. In platea una delegazione di venti oncologi provenienti da Singapore, Cile, Colombia, Brasile e Russia, ma anche i rappresentanti degli istituti oncologici della Puglia e della Basilicata che gia’ portano avanti la collaborazione scientifica con il Pascale. “Il lavoro dalla Rete Oncologica Campana, dalla rete sovraregionale “Amore” con Puglia e Basilicata, – continua Bianchi – configura il presupposto per questa idea che abbiamo l’orgoglio di lanciare da Napoli. La Alleanza Mondiale Oncologica in Rete che firmeremo insieme a tutti i partner internazionali”. 

Antonio Carlino

Tags
Back to top button
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>