Napoli. Pomeriggio di terrore, spari tra la folla: ferita una bambina di tre anni

Napoli. Sono tre i feriti nell’agguato avvenuto tra vico Polveriera e Piazza Nazionale intorno alle 17 di oggi. La polizia sta cercando di capire cosa è accaduto nella zona del Vasto dove sono stati esplosi diversi colpi di arma da fuoco. I feriti sono tre, un uomo ricoverato al Loreto Mare, una bimba trasferita ora all’ospedale psichiatrico Santobono di Napoli e una donna colpita dai proiettili e ricoverata al San Giovanni Bosco. Si chiama Immacolata Molino, 50 anni ed è la nonna della bimba..
Le condizioni dell’uomo ricoverato al Loreto Mare sono gravi. Il ferito si chiama Salvatore Nurcaro, 37 anni già noto alle forze dell’ordine. E stato centrato da due proiettili al torace e uno invece che poteva essere quello mortale, lo ha solo sfiorato alla gola. I tre feriti – la bambina è stata colpita solo di striscio – non sono legati da vincoli di parentela. La donna infatti era nei pressi del chioschetto di piazza nazionale insieme con la nipotina quando entrambe sono state raggiunte dai proiettili di striscio indirizzati a Nurcaro. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK