Napoli. Sparatoria in piazza Nazionale: il killer potrebbe aver agito per motivi personali

Napoli. Proseguono le indagini sull’agguato di venerdì scorso avvenuto a piazza Nazionale a Napoli. In questo momento è in corso, a Napoli, un vertice in Procura tra magistrati e tutte le forze dell’ordine. Dalle immagini acquisite dagli investigatori sorgono molti dubbi e, sebbene non si escluda alcuna pista, sembrerebbe prendere forma l’ipotesi di un agguato per motivi personali. Il sicario è giunto in piazza in sella a una moto rubata e probabilmente ha agito da solo. Da un video sequestrato dalla Polizia di Stato si evince che l’uomo, di grossa stazza, con in testa un casco integrale, sembra non avere particolare dimestichezza con la pistola impugnata: si avvicina moltissimo al suo obiettivo, il 31enne Salvatore Nurcaro e gli spara da qualche metro. E’ l’atteggiamento tipico che assume un assassino che uccide d’impeto e non quello del freddo killer di camorra. L’uomo, purtroppo, spara tra la folla e colpisce anche Noemi con il nonno. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK