Attualità

Napoli. Spuntano striscioni per l’arrivo di Salvini

Salvini è atteso a Napoli dove avrà un incontro in Procura con il procuratore Melillo, il questore De Iesu, il prefetto Pagano e altre istituzioni sul tema sicurezza, ma in città spuntano striscioni contro il suo arrivo. C’e’ quello ‘firmato’ metrò Toledo alle 18, per indicare un appuntamento probabilmente dei centri sociali, che recita “Leghista terrone scuorno del meridione – Salvini via da Napoli”, e anche “Zorro intifada”. Il classico “Salvini Napoli non ti vuole”, appeso a un balcone. Poi “Salvini non sei il benvenuto p.s.: per la Digos, torno alle 20”. E pure “Salvini not today bac-ome” (ossia back home). Si prosegue con “Ieri secessione oggi autonomia differenziata”, “Salvini vattene”, “Salvini non sei il benvenuto” e “Salvini Napoli non ti vuole” nella piazza e nel liceo di sinistra. Tappezzano tutto il centro storico, da vico Montesanto fino a piazza del Gesu’, ma sono anche a Capodimonte, Soccavo, Mugnano, Scampia, Materdei e Quarto. Sono gli striscioni di contestazione con i quali Napoli si prepara ad accogliere il ministro dell’Interno che alle 18,30 sara’ in Prefettura per un Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Nessuna manifestazione e’ stata annunciata ufficialmente in Questura, ma non si esclude che si tentera’, come in passate occasioni, un concentramento dei centri sociali a ridosso di piazza del Plebiscito, su cui insiste la sede dell’ufficio di Governo. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Antonio Citarelli

Tags
Back to top button
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>