Parla la nonna della piccola Noemi: “Mia nipote è stata miracolata, i medici sono stati straordinari”

Noemi-Ospedale

In collegamento video dall’ospedale di Napoli dove è ricoverata la piccola Noemi, hanno rilasciato le prime dichiarazioni i nonni della bambina colpita da un proiettile per le vie cittadine.

Intervenuta ai microfoni di ‘Pomeriggio 5‘, visibilmente commossa, la nonna ha dichiarato: “Quel giorno Noemi si trovava con me, stavamo facendo un giro. Improvvisamente ho sentito un colpo ma credevo fosse un petardo, quando mio marito si è reso conto che sanguinavo. Il proiettile aveva trapassato i miei glutei ed aveva colpito Noemi. Inizialmente non ci siamo resi conto che la piccola aveva questo foro perchè indossava un giubotto pesante. Noemi è entrata nel bar insieme al ragazzo che l’ha soccorsa. La bambina stava bene, non aveva nulla. Io sono poi andata in ospedale per visitare le mie ferite e quando ero li sono stata avvisata della situazione di Noemi. La piccola stava bene fino a poco prima, nessuno si è reso conto di quello che era accaduto. Io ho subito lasciato i medici nonostante le mie cuciture per recarmi da mia nipote. E’ un miracolo tutto quello che è accaduto, la traiettoria pazzesca del proiettile, la bimba che si è svegliata ed ha chiesto subito di giocare con le bambole. I medici hanno compiuto un miracolo, non so come ringraziarli”.

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK