Cronaca

Pompei diventa comune plastic free

Pompei. Anche la città mariana aderisce al progetto Comune Plastic Free che parte dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare che ha cinque parole chiave: riduzione, recupero, riciclo, rigenerazione e riuso. E sono centinaia i Comuni d’Italia che hanno aderito. Pompei è uno di questi Comuni. Tutte le attività commerciali che insistono sul territorio comunale verrà vietata la distribuzione ai clienti sacchetti di plastica non biodegradabile. È consentito l’utilizzo delle eventuali scorte di sacchetti da asporto monouso in materiale non biodegradabile e non compostabile, giacenti nei magazzini, comunque non oltre il 31 luglio; E’ vietata la vendita e l’utilizzo di sacchetti di colore nero; È fatto divieto ai titolari delle attività della ristorazione, ricettive e attività similari, nonché gli esercizi commerciali di generi alimentari ed ogni altro esercizio e centro vendita abilitato alla commercializzazione di stoviglie per alimentari, a decorrere dal 1 agosto 2019, l’utilizzo o la distribuzione di “materiale monouso” non biodegradabile e non compostabile. Per quanto riguarda mense scolastiche ed ospedaliere si andrà in proroga. Solo dal 30 ottobre sarà vietata la plastica non biodegradabile per consentire i tempi di adeguamento. Le sanzioni previste per chi non rispetta l’ordinanza di Palazzo de Fusco vanno da 25 euro a 500 euro. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Onlinemagazine

Tags
Back to top button
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>