Reggina e Monopoli esempio da seguire in un calcio ormai malato

Reggina e Monopoli dopo aver disputato l’atteso incontro tra le mura del “Granillo”, continuano ad animare i social con commenti e simpatiche vignette.

Gli amaranto, stando al gioco degli avversari, hanno così commentato il pareggio di ieri e la conseguente eliminazione dei pugliesi.

Complimenti al S.S. Monopoli 1966, ma questa volta ci fermiamo al Parco della Vittoria!”

D’altro canto il Gabbiano è rimasto al gioco, commentando: “Grazie Reggina 1914, è stato bello giocare con voi.
In bocca al lupo per il prosieguo dei playoff
“.

Ma il messaggio più bello del Monopoli è arrivato poche ore fa, sempre tramite social:

A testa alta abbiamo affrontato un’altra entusiasmante stagione.
A testa alta usciamo dai playoff dopo un pareggio maturato sul campo.
A testa alta usciamo tra gli applausi di uno stadio meraviglioso con 14 mila persone.
A testa alta ci siamo emozionati ed abbiamo fatto emozionare.
A testa alta, ripartiremo ancora una volta, insieme, perché il Gabbiano, non potrà mai smettere di volare”
.

Una bella immagine tra due squadre che hanno dato il tutto per tutto in campo, regalando 90′ ad altissimi livelli e continuando a portare in alto il nome dei due club anche a risultato già stabilito.

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK