Reggio Calabria, violenza sessuale su ragazzine: sei ragazzi trasferiti in comunità

Sei ragazzi sono stati arrestati e posti in comunità dalla squadra mobile di Reggio Calabria in esecuzione di un’ordinanza del Tribunale dei minorenni,

Le accuse sono quelle di bullismo, violenza sessuale, adescamento di minori, violenza sessuale di gruppo, violenza privata, atti sessuali con minorenne e pornografia minorile. Ai tempi dei fatto, i sei ragazzi, all’epoca minorenni, avrebbero molestato quattro ragazzine. La denuncia è avvenuta tramite il Telefono azzurro, dove una delle vittime ha denunciato le violenze subite.

L’aggressione è stata poi confermata dalle immagini riprese dagli impianti di videosorveglianza e dall’analisi delle utenze dei ragazzi.

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK