Roma. Bambina di due anni muore soffocata da una caramella: i genitori donano gli organi

Non ce l’ha fatta la bambina di due anni che da tre giorni si trovava in arresto cardiaco all’ospedale di Roma in seguito ad un soffocamento causato da una caramella.

La piccola si trovava in compagnia della nonna per le vie romane, quando ha ingerito la caramella ed ha iniziato a non respirare piu’. Gli immediati soccorsi hanno tentato il tutto per tutto, ma la piccola è entrata in arresto cardiaco. Dopo giorni di agonia, nella giornata di oggi, il suo cuore ha smesso di battere.

I genitori, nonostante il grande dolore, hanno deciso di donare gli organi. 

CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK